Il tuo banner quì? Contattaci!

NEW: JEPSSEN BATTE TUTTI

Articolo scritto da Il Blog della Tecnologia il 23 Gennaio 2013 alle ore 22:03

Un nuovo ed interessante prodotto arriva proprio dall'italiana Jepssen: il MediaLan JML-2 HD, il Digital Network Entertainment.

Con questo box multimediale è possibile distribuire e riprodurre in streaming su TV, schermi o proiettori i contenuti multimediali veicolati nella rete domestica.
Si tratta di un Extender in SD ed HD, compatibile con la maggior parte dei codec audio-video*, prelevando i contenuti da PC, NAS o Notebook connessi tramite LAN (10/100 Mbps), PowerLine (200 Mbps) o Wi-Fi (803.11n).
Nella parte posteriore trovano spazio l'HDMI, il Component, il S-Video e il videocomposito per quanto riguarda le uscite video, mentre sotto il profilo audio troviamo sia connessioni di tipo digitale sia ottico che coassiale, che un'uscita stereo analogica.
Il box può upscalare i contenuti video fino alla risoluzione 1080p, ed attraverso i settaggi di rete automatici, è possibile collegare sulla stessa rete un numero illimitato di MediaLan.
Oltre alle funzionalità di streaming locale, è possibile navigare su Internet tramite un Web Server integrato, utilizzare lo streaming web (YouTube, Google Video, Peer-to-peer TV, ecc.) oltre che trasforarlo in un NAS (NTFS, FAT32 e EXT3), installando un Hard-Disk al suo interno, con capacità massima di 1TB, rendendolo anche indipendente dalla rete.
Due porte USB 2.0 permettono anche il collegamento diretto di periferiche e memorie USB, per la riproduzione o trasferimento dei file in esse contenute.
Il prezzo è di 249 euro, con disponibilità prevista per Dicembre.
* supporta i formati video ad alta definizione Mkv, WMV-HD, MOV (H.264), MP4, RMP4, XviD HD, ecc. ; i formati video MPEG-1/2/4, MPEG-2 TS, WMV, Avi, XviD, DVD (.ISO & .VOB), ASF, ecc. ; supporta i formati audio MP1, MP2, MP3, MPA, AAC, WMA, WMA Pro, WAV, OGG, LPCM; supporta i formati JPEG, BMP, PNG, GIF; tutte le funzionalità di navigazione dei DVD
e i sottotitoli in multilingue SRT, SMI, SUB, SSA.

Continua a leggere...

Fonte: Il Blog della Tecnologia

Condividi questo articolo: