Il tuo banner quì? Contattaci!

NEW: QUANDO IL BLU-RAY NON BASTA, ARRIVA IL RED RAY

Articolo scritto da Il Blog della Tecnologia il 23 Gennaio 2013 alle ore 22:03

Abbiamo visto in questi ultimi mesi l'evoluzione del mercato Home Video, dalla guerra tra HD-DVD e Blu-Ray, fino all'affermazione e al rilancio dell'Alta Definizione proprio con i Blu-Ray.

Ma quando si parla di definizione, non se ne ha mai abbastanza, e di fianco agli ultimi schermi FULL-HD iniziano ad arrivare i QUAD-HD, ovvero schermi con 4 volte la risoluzione Full HD.
I cinema stanno sempre più velocemente abbandonando la pellicola in favore della proiezione digitale, grazie ai proiettori 4K.
Si sta sviluppando in maniera incredibile la richiesta di telecamere e supporti per l'oltre alta definizione.
Ecco quindi che entra in campo la RED, o meglio la RED DIGITAL CINEMA, azienda americana leader in apparecchiature video professionali, che proprio quest'anno ha iniziato a proporre una telecamera 4K, la RED ONE, per utenza professional, ma che l'anno prossimo vedrà l'arrivo di novità importanti quali la telecamera 5K ed il driver RED RAY.
In particolare il driver RED RAY permetterà la lettura e l'archiviazione di flussi video fino a 4K (4096x2048pixel), e non è detto che questo non diventerà uno standard anche a livello consumer. Non resterà che attendere.
Sempre riguardo la RED, è da poco apparsa la notizia che la stessa DIGITAL PLAYGROUND, una delle aziende leader nella produzione di film porno, ha già in attivo 10 film realizzati proprio con la telecamera RED ONE, e nei prossimi mesi provvederà ad acquistarne ancora per girare interamente filmati in 4K.
Non male, considerando i timori dell'industria del porno sul fatto che in Alta Definizione "si vedesse troppo".

Continua a leggere...

Fonte: Il Blog della Tecnologia

Condividi questo articolo: